Investimenti immobiliari a Berlino

Investire nell'immobiliare a Berlino.

In Germania in questi ultimi mesi, anche se la cosa è iniziata da almeno due anni, sta succedendo il contrario di quello che avviene qui in Italia. Il mercato immobiliare sta crescendo in maniera consistente e interessante. Questo trend è chiaramente diverso a seconda della città che si prende in considerazione. In questo articolo parleremo in special modo di Berlino, essendo questa la città più grande, nonché la più interessante, del mercato immobiliare tedesco.

I motivi di questo trend sono essenzialmente due. Da una parte i tedeschi stanno investendo nel mattone come bene rifugio. Il mattone è visto anche in Germania come un investimento più sicuro di altri. Per questo, anche se in Germania la crisi non si è fatta quasi sentire, sono numerosi i tedeschi che, temendo la diffusione della crisi europea anche nella propria nazione, hanno deciso di investire nell'immobiliare. Questa è la principale ragione per cui il mercato degli investimenti immobiliari ha visto, nel primo semestre del 2012, una crescita del 15% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Facendo un paragone con l'Italia, a questa motivazione bisogna aggiungere il fatto che in Germania il denaro costa meno che in Italia e che le banche tedesche sono molto più propense a concedere mutui rispetto a quelle italiane. In questo modo anche chi non dispone di tutta la somma per l'immobile può riuscire ad acquistarlo fornendo, tra l'altro, garanzie meno restrittive di quelle chieste nel nostro paese.

Altra motivazione per il trend dell'immobiliare tedesco, soprattutto in città come Berlino, è la prospettiva di crescita economica e culturale. Berlino è ormai la "capitale d'Europa" e sia per motivi economici, sia per questioni culturali, vede sempre più persone che si trasferiscono da altri luoghi per andare a viverci. Cosa questa che aumenta la domanda di immobili in acquisto o locazione e che di conseguenza aumento i prezzi degli affitti e degli immobili stessi. E così sono in aumento anche gli italiani che stanno comprando case in Germania e in particolare a Berlino, soprattutto col fine di metterlo a reddito da locazione.

In particolare per questo motivo investire adesso a Berlino, significa fare un investimento che con altissime probabilità avrà un'ottima rivalutazione sia breve che a medio-lungo termine. La cosa è ancora più interessante se si considera che Berlino offre possibilità di acquistare immobili a prezzi decisamente inferiori a quelli di altre capitali Europee in crescita, come ad esempio Londra.

Il costo medio infatti di un appartamento a Berlino si aggira dai 1000 ai 1500 Euro/metro quadro, a seconda di una serie di parametri più o meno variabili tra cui anche la percentuale per la intermediazione immobiliare. Si arriva invece ai 2000 Euro per appartamenti nuovi in zone residenziali di buon livello. Per un buon investimento immobiliare si dovrebbe guardare ad appartamenti in buono stato e situati in quartieri di discreto livello. Un investimento del genere dovrebbe dare una rendita intorno al 5% per appartamenti da acquisizioni ordinarie, e attorno 7% se i è acquistato tramite aste.

Si tenga anche presente che il governo tedesco ha messo in atto una politica di controllo sull'attività edilizia, con il fine di limitare la costruzione di nuovi immobili, in modo tale da evitare bolle speculative immobiliari. Anche per questo non c'è da temere che nei prossimi anni il mercato immobiliare venga inflazionato a causa dell'eccesso di nuovi immobili, cosa che comporterebbe la svalutazione del proprio investimento, cosa che invece è accaduta in altri paesi quali la Spagna (eccettuando alcune località turistiche).

Riguardo alla tassazione per i redditi immobiliari, in Germania è impostata in maniera progressiva e varia dal 25% al 42%. A cui si deve poi aggiungere una "tassa di solidarietà" del 5,5% calcolata sull'ammontare totale dell'imposta.



ARTICOLI SUGLI INVESTIMENTI IMMOBILIARI
2013: ora di investire nell'immobiliare in Spagna?
Investimenti immobiliari a Berlino
Investimenti immobiliari estero 2012: iniziamo a tirare una somma
La casa ad uso abitativo come investimento immobiliare
Aste immobiliari, Sud America e incontri poco simpatici
Imparare a valutare scientificamente il mercato
Compratori e stimatori di immobili: ecco la mentalità vincente
Investire in immobili: la questione capitale
Investire all’estero o in Italia?
Investimenti immobiliari all’estero: come scegliere l’agenzia
Come vendere gli immobili sul web
Investimenti immobiliari in Brasile
Comprare all’asta: 3 errori da evitare
Aste immobiliari: principianti e professionisti
Dove si guadagna negli investimenti immobiliari
Investimenti immobiliari: come sapere quanto guadagni