Investimenti immobiliari all’estero: come scegliere l’agenzia

Investire all'estero con un'agenzia immobiliareInvestire all'estero è una tentazione di molti investitori immobiliari, sia perché è è qualcosa che da un senso di esotico e di prestigio, sia perché presso molti c'è l'idea che gli investimenti all'estero siano particolarmente redditizi.

Ma la questione essenziale che si trova di fronte un investitore immobiliare che voglia fare questo tipo di investimento è generalmente la poca o nulla conoscenza del paese in cui vorrebbe andare ad investire. Perché le cose da conoscere prima di fare un investimento del genere sono davvero tante.

Vi è inoltre il fatto che controllare un proprio investimento all'estero è molto più difficile che non farlo in Italia, con immobili che magari si trovano nella stessa città in cui si abita. Un buon modo di operare è infatti quello di poter avere un controllo diretto sugli immobili del proprio investimento, cosa che generalmente implica investire in immobili situati in località non troppo lontane da quella in cui normalmente si opera.

C'è in ogni caso una distinzione di base da fare riguardo al tipo di investimento immobiliare che si intende effettuare. Gli investitori immobiliari non professionisti infatti non di rado investono in immobili a fini locativi, che quindi verranno affittati. Gli investitori professionisti invece sovente comprano immobili che poi riusciranno a rivendere ad un prezzo più alto.

Stando così le cose, chi vuole investire all'estero ha quindi due possibilità. La prima prevede di trasferirsi nel paese in cui si intende investire, per un certo tempo e prima di effettuare l'investimento, in modo da potervi soggiornare alcuni mesi e prendere confidenza con la realtà locale nei suoi diversi punti di vista:commerciale, fiscale, legale. Dopo che l'investimento sarà stato fatto, l'investitore potrà tornare nel paese in cui ha investito a seconda delle necessità.

Questa soluzione è in genere praticabile da chi ha il tempo necessario ed un capitale non indifferente da investire, e che ha inoltre particolari ragioni per investire proprio in un determinato paese.

L'altra soluzione è quella di affidarsi ad un'agenzia che affianchi e segua l'investitore nel proprio investimento. E' questa una ottima opzione, sia per gli investitori non professionisti, che anche per i professionisti. Un'agenzia seria infatti può fare la differenza tra un investimento riuscito ed un investimento che fallirà.

Scegliere l'agenzia giusta è quindi un passo di importanza essenziale in un investimento immobiliare all'estero. L'agenzia dovrà infatti curare qualsiasi aspetto dell'investimento, in particolare quelli per i quali l'investitore manca delle capacità necessarie.

Ecco quindi quali sono alcuni dei compiti che un'agenzia dovrà assolvere e alcune delle caratteristiche che dovrà avere, per poter essere una valida scelta a cui affidare il proprio investimento:

1 - l'agenzia deve presentare chiaramente qualsiasi aspetto commerciale dell'investimento che propone. Deve essere in grado di comunicare le tempistiche di realizzazione, le previsioni di guadagno reale, i possibili sviluppi futuri, gli eventuali rischi e qualsiasi altro aspetto che possa servire a prendere una decisione con cognizione di causa.

2 - l'agenzia deve anche essere in grado di organizzare un tour sul posto, in cui l'investitore possa rendersi conto dal vivo della realtà con cui ha a che fare, in modo tale da avere ulteriori elementi per prendere una giusta decisione.

3 - l'agenzia deve poi procurare tutta l'assistenza legale e fiscale. Sono questi infatti due degli aspetti più difficili con cui si ha a che fare in un investimento all'estero. Questo perché ogni paese presenta leggi, consuetudini e prassi diverse, che devono essere conosciute e padroneggiate per poter effettuare un investimento che riesca e risulti davvero redditizio.

4 - l'agenzia deve inoltre essere in grado di fornire garanzie precise sulla reddittività dell'investimento. Questo punto è vero in particolare per gli immobili che verranno affittati, essendo questo tipo di investimento in particolare preferito dagli investitori non professionisti, che quindi sono spesso disposti ad accettare guadagni minori in cambio di solide garanzie.

5 - infine l'agenzia deve fornire in anticipo tutti i documenti riguardanti l'investimento immobiliare, in modo tale che l'investitore abbia il tempo di leggerli attentamente e di chiedere qualsiasi precisazione e spiegazione utile per approfondire tutti i punti che non sono completamente chiari.


ARTICOLI SUGLI INVESTIMENTI IMMOBILIARI
2013: è ora di investire nell'immobiliare in Spagna?
Investimenti immobiliari a Berlino
Investimenti immobiliari estero 2012: iniziamo a tirare una somma
La casa ad uso abitativo come investimento immobiliare
Aste immobiliari, Sud America e incontri poco simpatici
Imparare a valutare scientificamente il mercato
Compratori e stimatori di immobili: ecco la mentalità vincente
Investire in immobili: la questione capitale
Investire all’estero o in Italia?
Investimenti immobiliari all’estero: come scegliere l’agenzia
Come vendere gli immobili sul web
Investimenti immobiliari in Brasile
Comprare all’asta: 3 errori da evitare
Aste immobiliari: principianti e professionisti
Dove si guadagna negli investimenti immobiliari
Investimenti immobiliari: come sapere quanto guadagni