Investire all’estero o in Italia?

Investimenti immobiliari: all'estero o in Italia?Se stai pensando di investire nel mercato immobiliare, molto probabilmente avrai fatto attenzione a varie pubblicità che promettono interessanti guadagni grazie agli investimenti immobiliari in mercati esteri.

Sicuramente investire all'estero può essere un'ottima scelta per un investitore immobiliare, quando ben ponderata e ben realizzata, possibilmente con il supporto di una seria agenzia di investimenti che operi nel paese scelto.

Ma tutto questo parlare di investimenti all'estero non dovrebbe farti dimenticare che anche in Italia, proprio adesso, è possibile realizzare degli ottimi investimenti immobiliari con eccellenti ritorni.

E questo perché il più importante fattore in un investimento immobiliare è l'acquisto a basso costo dell'immobile. Come più volte abbiamo ripetuto chi è capace di acquistare al 25% almeno sotto il prezzo di mercato, riuscirà a vendere bene ed in fretta e quindi a realizzare un interessante guadagno

Ma come si trovano in Italia i mobili a basso costo?

Le possibilità per procurarsi immobili a basso costo sono diverse, ma c'è ne sono due sempre vincenti.

La prima, che abbiamo trattato più volte su questo sito, è quella delle aste giudiziarie. Imparare a conoscere bene il mondo delle aste immobiliari per poi acquistare all'asta gli immobili giusti per un investimento redditizio è quindi una eccellente strategia per chi vuole diventare un investitore di successo.

Il mondo delle aste ti darà molto, se avrai la costanza, l'interesse e la perspicacia necessaria per entrare nei suoi meccanismi e sfruttarli davvero a tuo vantaggio. Tutto questo richiede tempo, impegno e voglia di imparare, sia da appositi testi e corsi, sia direttamente frequentando i tribunali delle aste.

Un'altro modo per ottenere degli immobili interessanti a basso costo è quello di arrivarci prima degli altri. Nel mercato immobiliare infatti, come abbiamo già detto in altri articoli, ci sono sempre in un dato momento delle persone che hanno fretta di vendere il proprio immobile. Fretta che può essere causata da differenti motivi, ma che comunque ha alla fine sempre lo stesso risultato: spingere il proprietario dell'immobile ad accettare offerte più basse del prezzo di mercato, offerte che senza fretta probabilmente non avrebbe accettato.

Arrivare subito in casi come questi, prima degli altri potenziali acquirenti, è non di rado una carta vincente. Per farlo si possono usare diverse tecniche. Si può ad esempio setacciare in continuazione i portali immobiliari e quelli di annunci gratuiti, in cerca di immobili messi in vendita dai privati ad un prezzo più basso di quello di mercato, o che comunque sembrano essere tali da poter essere comperati ad un prezzo più basso.

Un'altra tecnica è quella di frequentare i luoghi d'incontro dei quartieri a cui si è interessati, come bar e caffè, in modo tale da crearsi una rete di conoscenze in grado di informare quando qualcosa di interessante viene messo in vendita. Si tratta in un certo senso di crearsi una propria rete di informatori con cui collaborare.


ARTICOLI SUGLI INVESTIMENTI IMMOBILIARI
2013: è ora di investire nell'immobiliare in Spagna?
Investimenti immobiliari a Berlino
Investimenti immobiliari estero 2012: iniziamo a tirare una somma
La casa ad uso abitativo come investimento immobiliare
Aste immobiliari, Sud America e incontri poco simpatici
Imparare a valutare scientificamente il mercato
Compratori e stimatori di immobili: ecco la mentalità vincente
Investire in immobili: la questione capitale
Investire all’estero o in Italia?
Investimenti immobiliari all’estero: come scegliere l’agenzia
Come vendere gli immobili sul web
Investimenti immobiliari in Brasile
Comprare all’asta: 3 errori da evitare
Aste immobiliari: principianti e professionisti
Dove si guadagna negli investimenti immobiliari
Investimenti immobiliari: come sapere quanto guadagni